mercoledì 14 settembre 2011

UNGHIE OROBLU'

Eccomi per un veloce aggiornamento del blog. 
Anzitutto un ringraziamento speciale alla Frà che mi ha spammato un po' sulla sua pagina feisbuc (non la conoscete?! Nishanty su YouTube e Fra nel Mondo dei Balocchi su FB) e alle ragazze che si sono già "iscritte" a questa paginetta per seguirmi nelle mie dissertazioni altamente filosofiche/esistenzialiste.
Venendo a noi, oggi volevo dedicare il post a una mia ENORME passione: gli smalti. 
E quando dico enorme, non dico tanto per dire.
Non vi starò a dire quanti smalti ho, perchè chiamereste subito la neuro ma sappiate che io letteralmente li adoro. Detto ciò (e ne saprete di più imparando a "conoscermi" da queste pagine) volevo parlare un po' dei nuovi smalti Chanel. Lo so, costano un botto di soldi e fanno tecnicamente abbastanza schifetto però c'è da dire una cosa.. sanno sempre stupire lanciando dei colori bellissimi.
Successe l'anno scorso con il Particuliére che creò scene di isteria di massa nelle profumerie di mezzo mondo perchè era sempre sold out (ah! se non lo sapeste è tornato a fare bella mostra di sè dagli scaffali di tutte le profumerie) colore che ormai siamo abituate a vedere rimescolato in ogni salsa (e quasi quasi ci ha pure stufato!) e che venne copiato praticamente da ogni marchio per cercare di tranquillizzare e rassicurare le povere ragazze distrutte dal dolore per non essere riuscire ad accapparrarsi il mitico 505. 
Quest'anno la maison di mademoiselle ci riprova con due, e dico due, collezioni: Illusions d'Ombres e Les Jeans.
Mentre però con il Particuliére per la prima volta appariva un colore obbiettivamente nuovo da mettere sulle unghie, con questi sei nuovi smalti direi niente di nuovo: 
questi i tre colori della Illusions d'Ombres:



Graphite: grigio perlato brillantinato
- Peridot: a mio avviso il più particolare, un dorato con riflessi verdi;
- Quartz: una tonalità che segue la scia del particuliére, ma anche qui cangiante e perlescente.

Eccezion fatta per il Peridot, gli altri non mi sembrano particolarmente innovativi. Molti dupes sono già in circolazione; simili al Peridot, due smalti di Catrice: uno era della collezione Papagena ed è il n° C03 Amazonian Gold e l'altro è uno della linea permanente, il numero 460 In the Bronx questo più scuro del precedente e del famoso parente ed entrambi privi di riflessi cangianti ma se vi piacciono gli smalti dorati e non volete spendere 20 €, mi sembra un buon compromesso. Insomma, il dorato andrà molto di moda e credo non faticheremo a trovare molte copie di questi tre smalti. (Qui potete vedere i due smaltini della Catrice; perdonate la qualità pessima della foto ma l'ho scattata di sera e con l'iPhone in attesa che la macchina fotografica riprenda a collaborare. Magari vi farò uno swatch sulle unghie prossimamente).

Diverso è il discorso per l'altra collezione a tiratura super ultra iper limitata, in vendita solo nelle boutique Chanel e se non erro sul sito web ufficiale della maison (non oso immaginare la lista d'attesa). 


Et voilà les très colours: si si.. questi sono i tre colori "da spettino" della collezione Les Jeans. Non vorrei essere "blasfema" ma... non mi sembra niente di così difficile da trovare senza spendere i sonori 40$ che vengono richiesti per questi tre blu. 

- Blue Boy e Blue Rebel praticamente identici, mezza sfumatura più scuro il secondo; molto meglio il vecchio Blue Satin. 
- Coco Blue un bell'azzurro cielo ma niente che non si trovi anche in altri marchi.
Ho visto dei blu molto belli e particolari di Dior, se siete amanti del marchio.. io personalmente non ho ancora mai provato uno smalto del buon Christian... credo che questa sarà la volta buona! 

Voi che ne pensate? 


Baci!



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...